martedì 19 novembre 2013

QUELLO CHE RESTA

Nella vita bisogna prendere delle decisioni, e molto spesso non è un compito facile. Anzi, non lo è quasi mai. MA io ho deciso che basta, che il mio cuore adesso lo chiudo in un cassetto a doppia mandata e non lo faccio uscire nemmeno se Elio Germano mi venisse a chiedere di sposarlo. Nulla, niente di niente. Sciò, via. Non cedo. Oddio..però per Elio Germano...Senti Elio se mi stai leggendo fammela pure la proposta che magari per te faccio un'eccezione, ok?

Ogni giorno conosciamo persone che ci accarezzano l’anima con la loro sensibilità, delicatezza, e non sai se è il tempo di un giorno, di un mese o per un lungo periodo della nostra vita.
Arrivano,
per una coincidenza, per quella strada presa piuttosto che un’altra, per il destino che dovevano arrivare, e non sai mai se sono arrivate nel momento giusto oppure non era il momento.
Arrivano,
e come le foglie germogliano dandoti i colori della loro vita, ti dissetano ogni giorno l’anima, ci insegniamo a sentire il vento sulla pelle, a riconoscere le stelle, ci regaliamo sorrisi e momenti malinconici, ci guardiamo il mondo con rimpianto, insieme, con vele ammainiate pian piano ci doniamo colori sbiaditi dal tempo passato.
Ci insegniamo i passi, uno alla volta, come due perfetti equilibristi camminiamo ogni giorno quasi mano nella mano, con le suole delle scarpe ormai consumate dai tanti percorsi fatti.
Ma all’amore molte volte bisogna cambiargli il nome, bisogna dargli il nome di non poterlo raccontare insieme. Allora ci insegniamo i silenzi, gli adii, ci insegniamo a riempire gli spazi, anche i più dolorosi. 
L’amore è anche questo: insegnarci a non poterci amare...e alla fine il “vuoto” è quello che resta, non quello che hai lasciato e portato via con te.

20 commenti:

  1. fare scelte quando riguarda l'amore è sempre difficile.

    RispondiElimina
  2. Che riflessione profonda e vera....l'amore non e's solo quello che sogniamo e desideriamo ma anche quello che spesso non possiamo vivere, per mille motivi...e' sempre un dolore non poter vivere un sentimento, ma questo non significa che non abbia un grande valore....il vuoto che ci lascia tutto cio' e' ben diverso da quello che c'e' quando un amore finisce. Un amore non vissuto e' come una potenzialita' inespressa e spesso molti di questi amori ci lasciano molte piu' cose dentro e sono piu' forti e tenaci di tante storie vissute nella "normalita'"...un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Un amore non vissuto e' come una potenzialita' inespressa" non potevi usare parole più giuste!! Sai cogliere le sfumature di ogni cosa, sei uno spirito molto sensibile (oltre che libero!). Ed è vero..gli amori non vissuti sono molto più forti di quelli che invece abbiamo la possibilità di poter vivere. Forse perchè è intrinseco dell'uomo il desiderare ardentemente ciò che non si può avere, ciò che non subirà l'usura del tempo e il logorio della quotidianità. Fatto sta che a me certe emozioni piacerebbe viverle, non solo cullarle nella mente :)

      Elimina
  3. Curioso. Ho intitolato un mio recente post come il tuo che ho appena letto. Era sul "vuoto" che resta dopo un grande amore finito.
    In un certo senso, ci si "abitua" più facilmente alla non-presenza immediata della persona amata che non al vuoto proiettato nel futuro del suo non più "esserci".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uau...ho letto ora il tuo post :) Il vuoto è sempre difficile da colmare. Anche se inevitabilmente ci saranno altre persone, resterà sempre uno spazio dedicato a chi non ci è più accanto.

      Elimina
  4. ..si vive solo una volta
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vive una volta sola, sì. Per fortuna. Ed è per questo che io mi vivo tutto così intensamente, che mi lascio anche travolgere e consumare dalle emozioni. Non mi risparmio. Se c'è da amare, amo. Se c'è da soffrire, soffro. Però quando ho voglia di non sentire più niente, decido anche di mettere un freno a tutto questo e di godermi la vita con più leggerezza.

      Elimina
  5. Ciao mi intrommetto....
    per esperienza personale... il non mi innamorerò più... non mi fidanzerò più... mmmmm tutti buoni propositi... ma tutti cadono se si ritrova la persona giusta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Atrox...commenta tutte le volte che vuoi, non la considero un'intromissione.
      Per quanto riguarda i buoni propositi lo so che lasciano il tempo che trovano se si ha la fortuna di incontrare la persona giusta. Già vengono meno se si trova una persona che ci piace, che sia quella giusta o no..figuriamoci quando si incontra un essere speciale!
      C'è un uomo che mi piace e a cui è riservato un posto tutto suo dentro di me, ma non posso averlo e quindi c'è da farsene una ragione. Per questo adesso ho bisogno di esperienze poco impegnative..sentimentalmente parlando...non cerco e non do amore, non prometto e non voglio promesse. Ho bisogno di leggerezza. Poi magari domani incontro uno che mi prende tantissimo e mi ci sposo il giorno dopo eh! :) La vita è imprevedibile!

      Elimina
    2. "Poi magari domani incontro uno che mi prende tantissimo e mi ci sposo il giorno dopo eh! :) La vita è imprevedibile!" cit... sembra l'ultimo pezzo della mia vita ahahhaahah da libero e felice come una farfalla (come volevo essere) mi ritrovo ad organizzare il nostro matrimonio (con la magnifica LL) ahhahahahahah

      Elimina
    3. Ahahaahha!! Davvero?? Auguri allora!! :) E scusa la mia ignoranza..cosa essere una LL? Una libellula? :)

      Elimina
    4. si si tutto vero :) .... e scusami LL è il nick abbreviato della mia compagna non potevi saperlo...

      Elimina
    5. Ah ok! Però anche libellula non era male! :D

      Elimina
    6. I LIKE! (non c'è il tasto quindi mi arrangio così)

      Elimina
  6. Il cuore è come una fenice.
    Arde di passione fino alla morte. Quando muore, sembra tutto arido, sembra ci sia soltanto cenere... Ma un giorno, in un momento inatteso, risorge, portando tutto ciò che avevi dimenticato ed avevi giurato di non provare mai più...tutto quello che avevi sperato di non provare mai più, per quanto ti mancasse...
    Viv la tua vita cercando la libertà, vivi cercando di essere te stessa, con te stessa.
    Prima o poi arriverà quel qualcuno che abbatterà il muro delle tue emozioni, come se tale muro non fosse mai esistito...e la fenice tornerà a bruciare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Vivi la tua vita cercando la libertà, vivi cercando di essere te stessa, con te stessa." Mi piace questa frase...me la devo segnare, me la devo ricordare.
      Grazie. Davvero.

      Elimina
    2. Grazie a te, per avermi donato la gioia di essere utile a qualcuno

      Elimina
  7. Il mio cuore invece è bello lì in vista :-)
    Magari per quelli come noi non è facile...camminiamo su uno strato di ghiaccio sottile ma...non riuscirei a non amare le mie AA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sono una che si innamora con facilità ma in tutte le relazioni in cui sono (stata) invischiata hanno (avuto) sempre un sentimento di fondo...nel senso che c'è affetto e stima. Sono un po' come la Pina quando Fantozzi le chiede: "Pina ma tu mi ami?" e lei "Ugo io..ti stimo moltissimo" :)

      Elimina